Saturday October 1 2022
27 Maggio 2013

QUARANTA E NON LI DIMOSTRANO!

Sfidando la superstizione, venerdì 17 maggio, una trentina di reduci dalla maturità 1973 si sono ritrovati a Valsalice per festeggiarne il Quarantennale.

Li hanno accolti in cortile don Bellone e don Giubergia, ultimi superstiti di quegli anni gloriosi.
Qualcuno non aveva mai mancato di tornare ogni tanto a Valsalice, qualcun altro lo aveva fatto in anni recenti da padre di allievi della nuova generazione, altri invece da allora non erano mai più tornati “sul luogo del
delitto”.
Per tutti però l’emozione di ritrovarsi è stata forte. In breve i ricordi si sono scongelati e il fiume della nostalgia ha rotto gli argini.
Dopo la Messa, celebrata da don Franco Valente ofm, exallievo del Classico B, è seguita la cena in refettorio, dove nonostante le cautele imposte dai primi sintomi di arteriosclerosi, diabete, prostata ed Alzheimer, non sono
mancati nè l’appetito né l’allegria.
Alla fine l’impegno è stato unanime: non lasciamo più passare altri quarant’anni…

Share this:
Tags:
Vai alla barra degli strumenti