Tuesday November 19 2019
7 Settembre 2019

Il pellegrinaggio dei docenti a Maen

Come sempre, come ogni anno c’è una tradizione che si perpetua a Valsalice. Un incontro ancora prima dell’incontro, quello vero, quello con i ragazzi. Incontrarsi per prepararsi e non scivolare nella banalità del consueto. Un po’ di benzina, insomma da mettere nel motore prima del viaggio.

Al termine della settimana di incontri in preparazione dell’anno scolastico, i docenti del Liceo e delle Medie varcano le mura di Valsalice per passare una giornata insieme in un luogo significativo per la fede e la cultura. Tutti insieme, per una condivisione di sentimento, un abbraccio ideale che fa famiglia e che precede quello del primo giorno di scuola. Il clima informale, la riflessione, la preghiera, l’ascolto e il mettere insieme le diverse esperienze per una riflessione funzionale al percorso che si andrà ad intraprendere.

Anche quest’anno la scuola inizia dunque un po’ prima per i docenti e dopo la settimana di riunioni è piacevolissimo per i prof. affrontare insieme un pellegrinaggio che vede come meta Maen, la casa per esercizi nota ai ragazzi del triennio per i tanti ritiri spirituali. Una sorta di meeting tecnico tra tutti gli allenatori per fare squadra e avere una linea educativa e formativa comune.

Dunque, prima l’incontro con Emiliano con il suo racconto toccante sul mondo della mafia in Sicilia, poi il pranzo e infine la Messa. Tutti insieme perchè “le cinque dita di una mano devono aiutarsi l’un l’altra” in un percorso di fede e cultura condivisa con il bene del ragazzo sempre al centro del progetto educativo

 

Share this:
Tags: