Friday October 7 2022
24 Aprile 2013

Concorso di poesia

Come ogni anno, la nostra primavera scolastica porta fiori … non “del Male” – a tali vette non ci illudiamo di ambire – diciamo piccoli fiori di campo. Di cosa stiamo parlando? Del concorso poetico che ogni anno è bandito dopo la lunghissima e noiosissima introduzione alla poesia alla quale sottopongo le mie classi. Liberamente i nostri Whitman e le nostre Achmatova si cimentano con la seguente prova: comporre un sonetto su tema libero rispettando le norme fondamentali di metrica e prosodia e inserendo almeno 10 figure retoriche a scelta.

Ci siamo detti quest’anno: “Perché non sfruttare allora le potenzialità del nuovo sito? Perché non indire un concorso 2.0?”. In fondo non me la sento di prendermi l’ardua responsabilità di giudicare da solo.

Allora leggete e giudicate i migliori prodotti dei nostri poeti in erba. Chissà che dal nostro bouquet non esca un vero fiore!

Come votare?

Basta mettere un “Mi piace”  (al fondo della pagina del Salice) alla poesia che reputate migliore

Marco Fanelli

 

Share this:
Vai alla barra degli strumenti